LA TERAPIA EMDR PER L'ELABORAZIONE DEL LUTTO

La morte di una persona cara è sicuramente essere un momento di forte stress e l’adattamento alla perdita può davvero mettere alla prova il funzionamento delle persone.
Anche in quelle circostanze dove il lutto non è complicato o eccessivamente traumatico, esso può provocare delle conseguenze psicologiche, comportamentali, sociali, fisiche ed economiche significative.

La terapia EMDR può essere integrata nel trattamento terapeutico del lutto e della perdita per rielaborare i ricordi dei momenti più stressanti presenti nella mente. Questi ricordi complicano il lutto; la terapia EMDR aiuta quindi la persona in lutto ad assimilare ed integrare la perdita.
La teoria dell’attaccamento amplia le nostre conoscenze sui lutti complicati e spiega le differenze individuali nelle reazioni al lutto.
La ricerca ha mostrato che lo stile di attaccamento è una determinante importante di come un individuo affronta un lutto. La perdita di una persona significativa in età adulta può evocare molte delle stesse emozioni e responsabilità che accompagnano la separazione da una figura di attaccamento durante l’infanzia.
La teoria dell’attaccamento può guidare il terapeuta EMDR ad identificare e trattare delle informazioni immagazzinate in maniera disfunzionale,  che tendono a complicare l’esperienza luttuosa.

 

3201732166

Via Giovanni Segantini, 69, 20143 Milano MI, Italy

©2019 di MenteCorpo. Creato con Wix.com